900 Km di fiocchi di neve

Agghiacciato tremar tra nevi algenti 

Al Severo Spirar d' orrido Vento, 

Correr battendo i piedi ogni momento; 

E pel Soverchio gel batter i denti

 

                                 [ Antonio Vivaldi ]

 

Alla ricerca del sole

Con dolce mormorio scorrono intanto: 

Vengon' coprendo l'aer di nero amanto 

E lampi, e tuoni ad annuntiarla eletti 

Indi tacendo questi, gl' Augelletti; 

Tornan' di nuovo al lor canoro incanto.

 

 [ Antonio Vivaldi ]

 

brilla nel cielo l'arcobaleno

Sotto dura Staggion dal Sole accesa

Langue l'uom, langue 'l gregge, ed arde il Pino;

Scioglie il Cucco la Voce, e tosto intesa

Canta la Tortorella e 'l gardelino.

Zèfiro dolce Spira, ma contesa

Muove Bòrea improviso al Suo vicino;

E piange il Pastorel, perché sospesa

Teme fiera borasca, e 'l suo destino;

 [ Antonio Vivaldi ]